Menu

L’altalena sospesa ai confini del mondo

L’altalena sospesa ai confini del mondo

In Ecuador esiste un’opportunità strepitosa, quella di dondolarsi appesi al cielo..

A chi da bambino non è capitato di chiudere gli occhi sull’altalena, e immaginare di volar via?! Ecco la vostra occasione dunque! Provare per credere.

E per questa evasione surreale non poteva esserci location più incantevole  dell’Ecuador. Cornice di scenari naturali sublimi, passando con grande arte da altipiani andini a vulcani e distese suggestive di foreste e jungle. Che spettacolo e tripudio di attrazioni!

Il consiglio è quello di recarvi a Banos de Agua Santa, nella provincia di Tungurahua orientale, conosciuta come la Porta dell’Amazzonia. Ci troviamo alle pendici del vulcano Tungurahua, attivo e portentoso nei suoi spettacoli esplosivi, ammirabili dalla città. A 15km circa da questa località esiste una casetta sull’albero, la Casa dell’Albor, famosa e particolare per il fatto di ospitare un centro di rilevamento sismico. Ed è proprio qui che troverete la fantastica altalena sospesa sul precipizio. Per arrivare alla casetta potrete prendere un bus o un’auto,  per entrarvi pagherete un solo dollaro ed oltre al giro si può prendere parte ad un briefing sulla storia del vulcano.

Altezza del burrone su cui vi librerete? Ben 2600 m! Tosta eh? Ancor di più se pensate che non esistono imbracature di sicurezza. Ecco dunque la raccomandazione scontata ma necessaria: massima attenzione e buon senso! Seduti, insensibili alla vertigine, e accorti. Solo così vi sarà possibile godervi l’esperienza extra ordinaria, il panorama mozzafiato che si srotola avanti, e il portento del vuoto  e del Gigante nero (soprannome del vulcano).

A me comincia a battere il cuore solo al pensiero, per l’emozione senz’altro, ma anche per un po’ di fifa inevitabile :-).

A voi?

  • 74
  •  
  •  
  •  
  •  
    74
    Shares
Novembre 29, 2018
Fangweng, il ristorante appeso alla roccia.
Novembre 29, 2018
I letti volanti del tree camping
Per rimanere aggiornato sulle ultime notizie iscriviti alla nostra newsletter inserendo il tuo indirizzo email: