Menu

About Me

Io sono Albero, di terra e di luce intrecciata.

L’ho voluto tatuare sul mio piede sinistro quattro anni fa. Perché questo so con certezza, e non cambierà.

Sognatrice assennata e amante della buona terra ( e della buona gente).

Mi chiamo Antonella D’Avola, ho 36 anni, per i miei gioielli di casa sono “mammmmma”, “mogliettina adorata”, “micina” e “mietta”. Innumerevoli le mie passioni, così come i lati oscuri e di luce, i difetti, e le follie che mi porto appresso. (Spero anche qualche pregio, mah).
Più che ingoiando queste righe, vorrei che imparaste a conoscermi nel corso del viaggio extra ordinary che faremo insieme. E mi piacerebbe molto anche poter conoscere voi, le vostre extra ordinarie storie di viaggio e di vita, il tutto in un continuo scambio costruttivo, creativo e di gioia per le scoperte che verranno.

Questo blog nasce dalla voglia e dal desiderio di emozionarmi e meravigliarmi ogni giorno. Nella speranza di poter presentare a mia figlia, che adesso ha poco più di un anno, un mondo interessante e meritevole di essere vissuto e conosciuto, davvero. In tanti, troppi si affannano ad alimentare con le loro urla un mondo abominevole, partorito dalla sciattezza e dall’ordinarietà, due cose che ben combinate tra loro hanno condannato il presente e il futuro ad uno sgretolamento inesorabile. Le grida sono costanti, assordanti, totalizzanti. Non lasciano che qualche fessura di silenzio e musica, nella quale forzare e concentrare tutto il bello e il meglio possibile,
che per fortuna esiste e illumina gli animi di chi lo crea, impreziosisce e protegge.

Tutti i luoghi, le destinazioni e le attrazioni che popoleranno questo blog sono accomunati da un’anima creativa, originale, stravagante, e pertanto “extra ordinaria”.

Edifici capovolti, statue che sbucano da un prato, musei inimmaginabili, hotels sull’orlo di un precipizio, esperienze naturalistiche mozzafiato e sconvolgenti.
Mi sono documentata molto su ognuno di essi, per poter pianificare i miei prossimi viaggi all’insegna della extra  ordinarietà. Vorrei dunque condividere questi propositi, con immagini, informazioni e curiosità e poter fornire anche a voi gli spunti e le coordinate giuste per un viaggio indimenticabile. Non mi resta che augurarvi un extra ordinary travel.

Godetevi lo spettacolo!

  • 42
  •  
  •  
  •  
  •  
    42
    Shares
Per rimanere aggiornato sulle ultime notizie iscriviti alla nostra newsletter inserendo il tuo indirizzo email: